LA GESTIONE CLINICA DEL PAZIENTE PORTATORE DI LESIONI CUTANEE

A cura di: Prof. Ferdinando Campitiello

La vulnologia vive un momento di grande fermento culturale, caratterizzato non solo dalla reazione e dallo sviluppo di tecnologie sempre più all’avanguardia ma anche da notevoli progressi nelle conoscenze dei meccanismi biologici che sottendono al processo di guarigione di una lesione cutanea.
La guarigione delle lesioni è un processo biologico complesso che richiede l’interazione tra vari fattori biologici al fine di ripristinare l’integrità tissutale e la guarigione funzionale.
Molti sono i fattori che possono contribuire ad una mancata guarigione di una lesione cutanea. La tipologia, l’estensione, la profondità della ferita, sono fattori che costituiscono importanti implicazioni nel determinismo degli eventi riparativi di ordine cellulare e molecolare.
La corretta valutazione del paziente (trattamento delle cause e diagnosi della lesione) e la preparazione del letto della lesione cutanea sono parti fondamentali nel processo di guarigione, al fine di evitare la cronicizzazione.

Scopo dell’evento formativo è quello di fornire un quadro quanto più aggiornato possibile sulle attuali opzioni terapeutiche oggi disponibili in quest’ambito focalizzando l’attenzione sia sui percorsi diagnostico-terapeutici che sugli aspetti pratici di gestione delle lesioni cutanee. Gli esperti in wound care, si confronteranno sull’approccio clinico al paziente, sull’utilizzo appropriato di presidi avanzati per medicazioni, sui presidi di detersione meccanica e chirurgica.

€ 39,00 + iva

€ 0,00 + iva

CAP 1 – Percorsi diagnostici terapeutici

CAP 2 – Fisiologia della riparazione tissutale e il suo fallimento.

CAP 3 – L’approccio clinico-diagnostico al paziente portatore di ulcera cutanea

CAP 4 – La wound bed preparation: il Time

CAP 5 – L’essudato: principi di best practice (produzione, composizione, valutazione
e gestione dell’essudato)

CAP 6 – Le cause cliniche responsabili del dolore nel paziente con ulcere cutanee

CAP7 – La medicazione: il corretto utilizzo

QUESTIONARIO DI VALUTAZIONE ECM


Elenco lezioni
Capitolo 1 – PDTA
Capitolo 2 – Fisiopatologia
Capitolo 3 – L’approccio clinico
Capitolo 4 – La wound bed preparation il Time
Capitolo 5 – L’essudato
Capitolo 6 – Il dolore
Capitolo 7 – La medicazione il corretto utilizzo

Requisiti tecnici per la fruizione del corso:
• Connessione a Internet
• Browser web di ultima generazione 

La prova di apprendimento potrà essere effettuata al termine del corso, dopo aver seguito le lezioni. La prova di apprendimento consisterà in un questionario composto da 30 domande a risposta multipla con 4 possibilità di risposta di cui una sola giusta. La soglia di superamento prevista è del 75%. E’ prevista una doppia randomizzazione delle domande.
SONO POSSIBILI 5 TENTATIVI

Contenuti tecnico-professionali (conoscenze e competenze) specifici di ciascuna professione, specializzazione e attività ultraspecialistica, ivi incluse le malattie rare e la medicina di genere

Prof. Ferdinando Campitiello

Corsi EMC per Fisioterapista – Fisioterapista
Corsi EMC per Infermiere – Infermiere
Corsi EMC per Medico chirurgo – Chirurgia plastica e ricostruttiva
Corsi EMC per Medico chirurgo – Medicina legale
Corsi EMC per Medico chirurgo – Chirurgia vascolare
Corsi EMC per Medico chirurgo – Medicina generale (medici di famiglia)
Corsi EMC per Medico chirurgo – Dermatologia e venereologia
Corsi EMC per Medico chirurgo – Ortopedia e traumatologia
Corsi EMC per Medico chirurgo – Geriatria
Corsi EMC per Medico chirurgo – Malattie metaboliche e diabetologia
Corsi EMC per Medico chirurgo – Medicina e chirurgia di accettazione e di urgenza
Corsi EMC per Medico chirurgo – Chirurgia generale
Corsi EMC per Medico chirurgo – Medicina fisica e riabilitazione
Corsi EMC per Medico chirurgo – Chirurgia maxillo-facciale
Corsi EMC per Medico chirurgo – Medicina interna
Corsi EMC per Podologo – Podologo
Corsi EMC per Tecnico ortopedico – Tecnico ortopedico

Confronta gli annunci

Confrontare