La tecnologia per superare il distanziamento

Marzia Bonfanti , Elisabetta Garagiola , Emanuela Foglia , Daniele Bellavia , Emanuele Porazzi

Nell’ambito delle misure adottate dal Governo per il contenimento e la gestione dell’emergenza, che stiamo vivendo in queste settimane, c’è anche quella di incentivare il più possibile il lavoro agile, cosiddetto “smart working”: una modalità a cui molti dei datori di lavoro, purtroppo, non si erano mai approcciati prima. Invece oggi ne siamo immersi, destreggiandoci tra nuovi software per riunioni a distanza, e-mail e condivisione degli schermi, sperimentandone anche le criticità (in termini di infrastrutture e di connessioni multiple a internet), tipiche di soluzioni non testate in condizioni di “utilizzo a pieno regime”.

La riabilitazione e la gestione dei pazienti cronici possono divenire operazioni difficili in tempi di distanziamento sociale. Un aiuto, però, ci viene dalla tecnologia, con soluzioni di monitoraggio a distanza che garantiscono costante tracciabilità e la gestione contemporanea di più pazienti da remoto. Vediamone i dettagli in questo approfondimento

Si pensa che il telelavoro o smart working sia applicabile solo a certe tipologie di attività lavorative, tipicamente e soprattutto quelle così dette “da ufficio”… e se così non fosse? Utopico che si possa applicare un nuovo modello “smart” anche alla cura dei pazienti?


La versione integrale dell’articolo è riservata agli abbonati. Per continuare a leggere accedi oppure abbonati ora!

Integrità e professionalità, i risultati di una survey

La mancanza di integrità nel mondo della salute è un problema che porta a danni maggiori rispetto ad altri settori della società...

La tecnologia per superare il distanziamento

Nell’ambito delle misure adottate dal Governo per il contenimento e la gestione dell’emergenza, che stiamo vivendo in queste settimane, c’è anche quella...

Scompenso cardiaco, non trascuriamo le priorità

L’innovazione tecnologica, abbinata al progredire della conoscenza scientifica in campo medico, ha portato a una migliorata capacità di trattamento degli stati acuti...

Occhi puntati sulle RSA

Qual è il ruolo delle RSA in questa emergenza Covid-19? L’evolversi della situazione epidemiologica da COVID-19, in queste settimane ha drammaticamente messo...

MY NEWSROOM

Controllare e gestire ferie e permessi

La gestione del personale ricopre per l’azienda un ruolo importante, specialmente se questa opera nel settore socio- sanitario. Il costo del lavoro...

Un’innovazione concentrata sul futuro dello scenario socio sanitario

Lo sguardo di CBA Group In Italia assistiamo a un grande fermento nel settore socio sanitario: la popolazione invecchia sempre più, contemporaneamente...

Protezione dati e privacy in RSA

In seguito alle nuove disposizioni europee in ambito di privacy, la Regione Lombardia abbandona i sistemi SOSIA WEB e CDI WEB, nati...

Non preoccuparti della comunicazione web!

Raggiungi i tuoi clienti ovunque con il tuo sito web!