L’impegno dei fisioterapisti in prima linea

Barbara Carraro , Sara Dal Ben , Giulia Milani

In questo momento difficile ci troviamo a vivere una situazione particolare, nella quale le relazioni con le persone, siano esse Residenti, colleghi o famigliari, subiscono forti cambiamenti. Il COVID-19 colpisce prevalentemente la popolazione anziana fragile, anche gli anziani che vivono nelle Residenze Sanitarie “Protette”, per questo gli anziani necessitano di maggior attenzione da parte del mondo assistenziale, di cura e riabilitativo. Tuttavia le norme sanitarie in riferimento all’emergenza sanitaria pongono dei limiti di attività per chi assiste gli anziani, necessari a contenere il contagio.

I fisioterapisti hanno continuato in questo periodo di emergenza a lavorare con passione all’interno delle strutture sanitarie. È con piacere che vi proponiamo la loro testimonianza grazie a questo approfondito articolo a cura dei nostri esperti. Ecco quale è stata la loro esperienza e quali sono i loro consigli

Come fisioterapisti, esistono due modi per agire in risposta alle esigenze di protezione degli assistiti nelle Residenze per Anziani: focalizzarsi sul cosa oppure esplorare il come. Se ci focalizziamo sul cosa vedremo solo le restrizioni, ci concentreremo sul creare ulteriori distanze e modificheremo le nostre azioni in funzione esclusivamente della paura. Se invece lasciamo spazio al come, possiamo pensare ad azioni concrete per riorganizzare i nostri servizi in funzione della sicurezza dei Residenti e del personale, lasciando però anche spazio alla creazione di nuove possibilità.


La versione integrale dell’articolo è riservata agli abbonati. Per continuare a leggere accedi oppure abbonati ora!

Integrità e professionalità, i risultati di una survey

La mancanza di integrità nel mondo della salute è un problema che porta a danni maggiori rispetto ad altri settori della società...

La tecnologia per superare il distanziamento

Nell’ambito delle misure adottate dal Governo per il contenimento e la gestione dell’emergenza, che stiamo vivendo in queste settimane, c’è anche quella...

Scompenso cardiaco, non trascuriamo le priorità

L’innovazione tecnologica, abbinata al progredire della conoscenza scientifica in campo medico, ha portato a una migliorata capacità di trattamento degli stati acuti...

Occhi puntati sulle RSA

Qual è il ruolo delle RSA in questa emergenza Covid-19? L’evolversi della situazione epidemiologica da COVID-19, in queste settimane ha drammaticamente messo...

MY NEWSROOM

Controllare e gestire ferie e permessi

La gestione del personale ricopre per l’azienda un ruolo importante, specialmente se questa opera nel settore socio- sanitario. Il costo del lavoro...

Un’innovazione concentrata sul futuro dello scenario socio sanitario

Lo sguardo di CBA Group In Italia assistiamo a un grande fermento nel settore socio sanitario: la popolazione invecchia sempre più, contemporaneamente...

Protezione dati e privacy in RSA

In seguito alle nuove disposizioni europee in ambito di privacy, la Regione Lombardia abbandona i sistemi SOSIA WEB e CDI WEB, nati...

Non preoccuparti della comunicazione web!

Raggiungi i tuoi clienti ovunque con il tuo sito web!