Robotica al fianco della cura

Daniele Sancarlo , Enrico Annese

In cosa consiste il progetto Si-Robotics? Il progetto Social Robotics for Active and Healthy Ageing (Si-Robotics), cofinanziato dal MIUR nell’ambito del PON Ricerca e Innovazione, area Tecnologie per gli Ambienti di Vita, mira a progettare e sviluppare soluzioni innovative di robotica collaborativa, dotate di abilità avanzate per sostenere gli esseri umani nella fruizione di servizi assistenziali e sanitari ed esibire un comportamento “socialmente accettabile”. Che tipo di tecnologia utilizza?

L’IRCSS Casa Sollievo della Sofferenza e i ricercatori del team di Exprivia insieme in un interessante progetto,“Si-Robotics”, che prevede lo sviluppo di dispositivi robotici per l’assistenza e l’empowerment di anziani, disabili e soggetti fragili. Vediamo di cosa si tratta grazie a questa doppia intervista

Nel progetto viene perseguito un approccio radicalmente nuovo, che integra ICT & Robotics e nel quale la sensoristica, i dispositivi IoT, i robot sociali basati su Intelligenza Artificiale (AI), saranno combinati in piattaforme tecnologiche, fruibili anche tramite Cloud, e saranno armoniosamente integrati in un “agente cognitivo” in grado di anticipare i bisogni e fornire assistenza, monitoraggio e coaching. Caratteristica distintiva è la realizzazione di modelli avanzati di interazione uomo-macchina, concepiti per favorire una percezione positiva da parte delle persone anziane con l’obiettivo di motivare un invecchiamento attivo e una partecipazione responsabile delle persone alla propria cura. L’ambizione è inoltre di fornire e valutare nuovi processi di assistenza continua, indirizzando una serie di scenari di erogazione di servizi sanitari che coprono diversi livelli di intensità di assistenza, dall’ambito domestico e residenziale a quello ospedaliero.


La versione integrale dell’articolo è riservata agli abbonati. Per continuare a leggere accedi oppure abbonati ora!

Quando la tecnologia è intelligente

La start-up italiana TeiaCare ha annunciato di aver raccolto 1.1 milioni di euro di fondi con l’aiuto del network EIT Health per...

Il terapista occupazionale nel progetto riabilitativo

Per definizione la terapia occupazionale, definita anche ergoterapia, e in inglese occupational therapy, è una disciplina riabilitativa che utilizza la valutazione e...

Alzheimer e Parkinson, le potenzialità dell’A.I.

La malattia di Alzheimer rappresenta la più frequente patologia neurodegenerativa ed è responsabile del 60% delle demenze. La prevalenza della malattia aumenta...

Controllare e gestire ferie e permessi

La gestione del personale ricopre per l’azienda un ruolo importante, specialmente se questa opera nel settore socio- sanitario. Il costo del lavoro...

MY NEWSROOM

Controllare e gestire ferie e permessi

La gestione del personale ricopre per l’azienda un ruolo importante, specialmente se questa opera nel settore socio- sanitario. Il costo del lavoro...

Un’innovazione concentrata sul futuro dello scenario socio sanitario

Lo sguardo di CBA Group In Italia assistiamo a un grande fermento nel settore socio sanitario: la popolazione invecchia sempre più, contemporaneamente...

Protezione dati e privacy in RSA

In seguito alle nuove disposizioni europee in ambito di privacy, la Regione Lombardia abbandona i sistemi SOSIA WEB e CDI WEB, nati...

Non preoccuparti della comunicazione web!

Raggiungi i tuoi clienti ovunque con il tuo sito web!