Start-up italiane vincono l’EIT Health Headstart

L’EIT Health Headstart Programme è un progetto che ha come obbiettivo di sostenere start-up e PMI per rafforzare e sviluppare le loro idee di prodotto nel mercato di riferimento. La selezione ha accolto la partecipazione di numerosi progetti provenienti da tutta Europa, diversi per nazionalità ma con un obiettivo in comune: migliorare i sistemi per l’assistenza sanitaria, affrontando sfide come le malattie cardiache, il morbo di Parkinson, cure geriatriche e diagnosi molecolari. I vincitori hanno ricevuto un finanziamento fino a 50.000 euro, affiancato dall’aiuto di un EIT Health manager regionale in modo tale da rendere possibili ulteriori investimenti privati in futuro.

Restorative Neurotechnologies, Spinoff dell’Università degli Studi di Palermo, si è aggiudicata il 1° Premio EIT Health HeadStart support 2019 con il progetto Mindlenses Professional, un programma per la riabilitazione cognitiva che ingloba una combinazione completa di strumenti per la riabilitazione digitale

I vincitori dell’EIT Health Headstart Programme sono stati selezionati da EIT Health InnoStars, consorzio di partner provenienti da un gruppo di paesi quali Portogallo, Italia, Ungheria e Polonia, qualificati dal Quadro Europeo di Valutazione dell’Innovazione (EIS) come paesi innovatori moderati. I progetti delle quindici start-up vincitrici, provenienti dall’Italia, dalla Polonia, dal Portogallo, dalla Grecia e da altri paesi Europei. Sette sono italiane tra cui: Restorative Neurotechnologies (qualificata al primo posto), Allelica, Biomedical Lab, BIORIDIS, MOODìka Srl, Plusimple, e RIATLAS Srl.


La versione integrale dell’articolo è riservata agli abbonati. Per continuare a leggere accedi oppure abbonati ora!

Cerchiamo strutture di accoglienza e cura per anziani che abbiano a cuore i propri ospiti e le loro famiglie

Cosa sono i Bollini RosaArgento?Un riconoscimento che Fondazione Onda, Osservatorio Nazionale sulla salute della donna e di genere attribuisce alle Residenze Sanitarie...

Favorire la formazione continua

“I continui e rapidi cambiamenti che interessano il mondo sanitario impongono ai formatori la responsabilità di indirizzare i professionisti verso un apprendimento...

La terapia occupazionale stimola l’autonomia

Insegna come occuparti della tua igiene quotidiana, come vestirti e spogliarti, ma anche come muoverti in casa, come chiedere alla motorizzazione di...

Pet e over 65, “Una carezza in una zampa”

Gli animali domestici come ulteriore supporto e conforto per le persone affette da Alzheimer. Giovedì 10 ottobre, presso l’Istituto ‘Palazzolo- Fondazione Don...

MY NEWSROOM

Non preoccuparti della comunicazione web!

Raggiungi i tuoi clienti ovunque con il tuo sito web!

Una rivoluzione nell’assistenza sanitaria

Assistiamo in Italia a un inesorabile mutamento dello scenario assistenziale, nel quale sempre più evidentemente si rileva l’invecchiamento della popolazione: anziani non...

L’ozono, un alleato per la salute

All’interno delle strutture di cura, l’insorgenza di patologie e l’aggravarsi delle condizioni di salute degli ospiti più anziani costituiscono le maggiori problematiche....

Monitorare i costi del personale

Quando si parla di controllo di gestione e costi aziendali, è fondamentale il focus sugli indicatori delle risorse umane, in particolar modo...