Le olimpiadi dell’anziano

Ivano Fichera , Irene Rosa

Introduzione a cura di Sara dal Ben, Dott.ssa Magistrale in Fisioterapia, docente universitaria presso l’Università di Fisioterapia di Santorso, Referente Comunicazione GIS GFG AIFI (Gruppo di Interesse Specialistico in Fisioterapia Geriatrica) È ormai una certezza per l’ambito medico e riabilitativo che fare esercizio fisico sia una buona pratica di salute e un elemento preventivo importante nei confronti sia dell’invecchiamento fisiologico del corpo, sia di eventi patologici e conseguenti disabilità, tanto da considerare lo stile di vita sedentario come una minaccia per la salute e l’attività fisica come un fattore di prevenzione di primaria importanza.

In queste pagine vi offriamo il prezioso punto di vista dei fisioterapisti sul rapporto fra salute e attività fisica. Seguiamo i nostri esperti alla scoperta dei benefici legati al movimento attraverso il racconto di un’interessante iniziativa: le olimpiadi dell’anziano

Oltre a benefici dal punto di vista fisiologico, l’attività motoria migliora l’aspetto psicologico e sociale, in particolare se l’attività fisica è resa più piacevole da proposte ludiche e in contesto collettivo, che favorisce gli scambi, la collaborazione, il senso di partecipazione e il sostegno reciproco tra i partecipanti. Questo estratto di tesi scritta da Ivano Fichera, laureatosi all’Università di Fisioterapia di Ferrara nel novembre 2018, è un esempio di proposta ludico-motoria strutturata per persone anziane istituzionalizzate, basata su di uno studio relativo sia agli aspetti organizzativi ottimali caratterizzanti l’attività, sia agli effetti benefici rilevati da anziani e fisioterapisti partecipanti all’esperienza.


La versione integrale dell’articolo è riservata agli abbonati. Per continuare a leggere accedi oppure abbonati ora!

Articolo precedenteAnziani e vacanze
Articolo successivoRS100 torna a Torino

Integrità e professionalità, i risultati di una survey

La mancanza di integrità nel mondo della salute è un problema che porta a danni maggiori rispetto ad altri settori della società...

La tecnologia per superare il distanziamento

Nell’ambito delle misure adottate dal Governo per il contenimento e la gestione dell’emergenza, che stiamo vivendo in queste settimane, c’è anche quella...

Scompenso cardiaco, non trascuriamo le priorità

L’innovazione tecnologica, abbinata al progredire della conoscenza scientifica in campo medico, ha portato a una migliorata capacità di trattamento degli stati acuti...

Occhi puntati sulle RSA

Qual è il ruolo delle RSA in questa emergenza Covid-19? L’evolversi della situazione epidemiologica da COVID-19, in queste settimane ha drammaticamente messo...

MY NEWSROOM

Controllare e gestire ferie e permessi

La gestione del personale ricopre per l’azienda un ruolo importante, specialmente se questa opera nel settore socio- sanitario. Il costo del lavoro...

Un’innovazione concentrata sul futuro dello scenario socio sanitario

Lo sguardo di CBA Group In Italia assistiamo a un grande fermento nel settore socio sanitario: la popolazione invecchia sempre più, contemporaneamente...

Protezione dati e privacy in RSA

In seguito alle nuove disposizioni europee in ambito di privacy, la Regione Lombardia abbandona i sistemi SOSIA WEB e CDI WEB, nati...

Non preoccuparti della comunicazione web!

Raggiungi i tuoi clienti ovunque con il tuo sito web!