Express delivery and free returns within 21 days

Diabete, pre-diabete e decremento cognitivo

Avatar
Anna Marseglia
Dottore di Ricerca Aging Research Center NVS Karolinska Institutet

Esiste una correlazione fra declino cognitivo e alterazioni del metabolismo. Qual è lo stato dell’arte della ricerca? Il diabete è una condizione metabolica caratterizzata da alti livelli di glucosio nel sangue (iperglicemia). Il diabete mellito di tipo 2 (T2DM), è la più frequente forma di diabete nell’adulto, infatti rappresenta il 90% dei casi di diabete. Negli ultimi dieci anni, sono stati fatti molti progressi nella ricerca riguardante l’impatto del diabete e prediabete sulle diverse fasi del funzionamento cognitivo durante l’invecchiamento.

Qual è la correlazione tra diabete (e pre-diabete) e decremento cognitivo? Lo abbiamo chiesto alla dott.ssa Marseglia che ci illustra le evidenze emerse da un recente studio sull’argomento e fa il punto sulle ultime scoperte della ricerca

Diabete e disfunzione cognitiva spesso co-occorrono nella persona anziana, e questo ha delle importanti implicazioni per il management dei pazienti con entrambi i disturbi. La disfunzione cognitiva nel diabete si può manifestare in diversi modi, che includono lievi decrementi cognitivi ma anche forme più severe di deterioramento cognitivo lieve e demenza.


La versione integrale dell’articolo è riservata agli abbonati. Per continuare a leggere accedi oppure abbonati ora!

Non preoccuparti della comunicazione web!

Raggiungi i tuoi clienti ovunque con il tuo sito web!

Caregiving informale tra stress e resilienza

L’attività di cura e assistenza verso un proprio familiare rappresenta un vero e proprio “lavoro”, unico nel suo genere, nell’ambito del quale...

Una rivoluzione nell’assistenza sanitaria

Assistiamo in Italia a un inesorabile mutamento dello scenario assistenziale, nel quale sempre più evidentemente si rileva l’invecchiamento della popolazione: anziani non...

Igiene: aumentano i casi di infezioni per pazienti ricoverati

In Italia si stimano circa 10.000 casi di decessi all’anno per infezioni resistenti ai comuni antibiotici, pari al doppio delle morti legate...

MY NEWSROOM

Non preoccuparti della comunicazione web!

Raggiungi i tuoi clienti ovunque con il tuo sito web!

Una rivoluzione nell’assistenza sanitaria

Assistiamo in Italia a un inesorabile mutamento dello scenario assistenziale, nel quale sempre più evidentemente si rileva l’invecchiamento della popolazione: anziani non...

L’ozono, un alleato per la salute

All’interno delle strutture di cura, l’insorgenza di patologie e l’aggravarsi delle condizioni di salute degli ospiti più anziani costituiscono le maggiori problematiche....

Monitorare i costi del personale

Quando si parla di controllo di gestione e costi aziendali, è fondamentale il focus sugli indicatori delle risorse umane, in particolar modo...