Express delivery and free returns within 21 days

SCOPRI LA CAMPAGNA ABBONAMENTI 2020

|

CONTATTACI ORA 06/66013885

Invecchiamento e demenza

Giovanni Antonio Checchia
Giovanni Antonio Checchia
Segretario generale Società Italiana di Medicina Fisica e Riabilitativa (SIMFER)

La demenza è una sindrome clinica (insieme di sintomi) dovuta a una malattia che colpisce il cervello, cronica e progressiva che comporta la degenerazione di: • facoltà mentali quali la memoria, la capacità di ragionamento, il linguaggio e la capacità di riconoscere oggetti e persone; • affettività ed emotività quali depressione, ansia e angoscia; • comportamento e personalità quali agitazione, aggressività, reazioni paranoiche e apatia. Tali sintomi pregiudicano le normali attività sociali e lavorative del malato, con deterioramento della qualità di vita e perdita di autonomia. Contrariamente al pensiero comune, la demenza non è una conseguenza inesorabile dell’invecchiamento, molte persone raggiungono i novanta o addirittura i cento anni conservando pienamente le funzioni cerebrali, testimoniando così che è possibile raggiungere un’età avanzata in salute.

Contrariamente al pensiero comune la demenza non è una conseguenza inesorabile dell’invecchiamento, ma contraddistingue un significativo problema sanitario nei paesi occidentali. In questa analisi il dott. Checchia, segretario della SIMFER, declina per noi la questione offrendoci il prezioso punto di vista del medico fisiatra

Con il progressivo invecchiamento della popolazione, peraltro, la demenza è divenuta un grave problema sanitario nei Paesi Occidentali. È stimato che la sua incidenza è di circa 0.01- 0.7/100/anno tra i 60-69 anni e del 2-4/100/ anno dopo gli 80 anni. La prevalenza della demenza è 5-10% dopo i 65 anni, 20% dopo gli 80 anni e > 30-40% dopo i 90 anni. Il fenomeno assume una rilevanza veramente importante nella popolazione.


La versione integrale dell’articolo è riservata agli abbonati. Per continuare a leggere accedi oppure abbonati ora!

Non preoccuparti della comunicazione web!

Raggiungi i tuoi clienti ovunque con il tuo sito web!

“Viva!”: la settimana della rianimazione cardiopolmonare

Quando una persona è colpita da arresto cardiaco (AC) le sue possibilità di sopravvivenza dipendono da chi gli è accanto. L’assenza di...

Che giorno è oggi? Racconto di un’esperienza

Declinare i concetti di persona-ambiente-occupazioni in un Centro Servizi per anziani è oltremodo complesso, perché il fare dell’uno influisce in maniera continua,...

L’Ai e l’Alzheimer

È di questi giorni la notizia di una sperimentazione avviata dall’Istituto San Giovanni Di Dio Fatebenefratelli di Genzano (Roma) e Igea PharmaNV,...

MY NEWSROOM

Non preoccuparti della comunicazione web!

Raggiungi i tuoi clienti ovunque con il tuo sito web!

Monitorare i costi del personale

Quando si parla di controllo di gestione e costi aziendali, è fondamentale il focus sugli indicatori delle risorse umane, in particolar modo...

Le soluzioni Arjo per la demenza, basare le cure sul corpo e sulla mente

Oggi quasi 50 milioni di persone in tutto il mondo soffrono di demenza e questa condizione colpisce...

Alimentazione e incontinenza

L’alimentazione incide notevolmente sull’incontinenza urinaria. Diversi studi hanno dimostrato come il miglioramento delle abitudini alimentari e la riduzione del peso corporeo riducano...