Aspetti igienico-terapeutici dell’euritmia

Avatar
Ivana Marinato
Euritmista terapeuta

L’Euritmia terapeutica è una terapia di movimento sviluppata da Rudolf Steiner nel 1921 secondo i principi della medicina antroposofica, che fu da lui elaborata, come ampliamento dell’arte medica, in stretta collaborazione con la dottoressa Ita Wegman. Essa si caratterizza come metamofosi dell’Euritmia artistica creata precedentemente da Steiner nel 1912. La peculiarità di quest’arte è quella di rendere visibile il linguaggio attraverso il movimento delle membra umane, in particolare delle braccia, che traspongono vocali e consonanti nel gesto corrispondente. Abbiamo quindi una configurazione del linguaggio partendo dalla sonorità: ad esempio prendono forma nel gesto la “A”, la “B”, la “E”, la “L” e così via. Possiamo dire che dall’udibile si passa al visibile. Inoltre, così come con il linguaggio esprimiamo pensieri e sentimenti, altrettanto nel gesto euritmico deve trovare spazio l’interiorità umana.

Con l’obiettivo di offrire una panoramica più completa possibile del vasto mondo dell’assistenza diamo volentieri spazio ad un approccio diverso: quello legato all’euritmia terapeutica (la terapia del movimento sviluppata da Rudolf Steiner). Vediamo di cosa si tratta grazie alla dott.ssa Marinato

Oltre all’Euritmia artistica, quale arte di palcoscenico (al cui interno fu sviluppata l’Euritmia musicale), abbiamo pure l’Euritmia pedagogica. Essa è una materia principale che accompagna lo sviluppo del bambino fin dalla scuola materna. La si insegna anche nelle classi superiori delle scuole Waldorf (dove si segue la pedagogia steineriana) che offrono il ciclo scolastico completo – dalla scuola materna ai licei. Proprio quest’anno, in tutto il mondo, si festeggia il centenario delle scuole Waldorf (Waldorf 100).


La versione integrale dell’articolo è riservata agli abbonati. Per continuare a leggere accedi oppure abbonati ora!

Integrità e professionalità, i risultati di una survey

La mancanza di integrità nel mondo della salute è un problema che porta a danni maggiori rispetto ad altri settori della società...

La tecnologia per superare il distanziamento

Nell’ambito delle misure adottate dal Governo per il contenimento e la gestione dell’emergenza, che stiamo vivendo in queste settimane, c’è anche quella...

Scompenso cardiaco, non trascuriamo le priorità

L’innovazione tecnologica, abbinata al progredire della conoscenza scientifica in campo medico, ha portato a una migliorata capacità di trattamento degli stati acuti...

Occhi puntati sulle RSA

Qual è il ruolo delle RSA in questa emergenza Covid-19? L’evolversi della situazione epidemiologica da COVID-19, in queste settimane ha drammaticamente messo...

MY NEWSROOM

Controllare e gestire ferie e permessi

La gestione del personale ricopre per l’azienda un ruolo importante, specialmente se questa opera nel settore socio- sanitario. Il costo del lavoro...

Un’innovazione concentrata sul futuro dello scenario socio sanitario

Lo sguardo di CBA Group In Italia assistiamo a un grande fermento nel settore socio sanitario: la popolazione invecchia sempre più, contemporaneamente...

Protezione dati e privacy in RSA

In seguito alle nuove disposizioni europee in ambito di privacy, la Regione Lombardia abbandona i sistemi SOSIA WEB e CDI WEB, nati...

Non preoccuparti della comunicazione web!

Raggiungi i tuoi clienti ovunque con il tuo sito web!