Tecnologia multimediale e terza età

Deborah Annolino
Deborah Annolino
Direzione Consorzio Ospedaliero Colibrì

L’innovazione tecnologica registra una costante crescita in tutti i settori e in particolare nel nostro Paese si accompagna a un fenomeno demografico che vede la popolazione invecchiare progressivamente, almeno fino al 2035. Solo nella regione Emilia-Romagna si contano oltre 1 milione di anziani residenti, pari al 23,8% della popolazione regionale (Fonte: Indagine Passi d’Argento – Regione Emilia- Romagna). A tutto ciò bisogna aggiungere che le persone con deficit cognitivi acquisiti, ossia disturbi neuropsicologici dovuti a danni neurologici, hanno raggiunto il valore di circa 2 milioni e mezzo in tutta Italia. Questo richiede un approccio sempre più dedicato e professionale con l’ausilio della tecnologia alleata nel trattamento dei disturbi della terza età.

Dispositivi innovativi che facilitano la vita delle persone affette da demenze come ad esempio l’Alzheimer. Per attivare processi di stimolazione cognitiva e per favorire il miglioramento di attività funzionali le CRA Villa Serena e Villa Ranuzzi adottano tecnologie multimediali, promuovendo insieme al Consorzio Colibrì la ricerca scientifica sul tema

I bisogni di una popolazione sempre più anziana restano sempre legati al benessere psicofisico, al mantenimento dell’autonomia e al rispetto, in primis, della dignità umana. In questo senso le nuove tecnologie diventano protagoniste indiscusse nell’offerta dei servizi per la terza età. A Bologna, Villa Serena e Villa Ranuzzi, CRA-RSA fondatrici del Consorzio Colibrì, sono già dotate di una strumentazione, ad alta tecnologia, orientata a migliorare la vita e le funzioni quotidiane dell’anziano.


La versione integrale dell’articolo è riservata agli abbonati. Per continuare a leggere accedi oppure abbonati ora!

Integrità e professionalità, i risultati di una survey

La mancanza di integrità nel mondo della salute è un problema che porta a danni maggiori rispetto ad altri settori della società...

La tecnologia per superare il distanziamento

Nell’ambito delle misure adottate dal Governo per il contenimento e la gestione dell’emergenza, che stiamo vivendo in queste settimane, c’è anche quella...

Scompenso cardiaco, non trascuriamo le priorità

L’innovazione tecnologica, abbinata al progredire della conoscenza scientifica in campo medico, ha portato a una migliorata capacità di trattamento degli stati acuti...

Occhi puntati sulle RSA

Qual è il ruolo delle RSA in questa emergenza Covid-19? L’evolversi della situazione epidemiologica da COVID-19, in queste settimane ha drammaticamente messo...

MY NEWSROOM

Controllare e gestire ferie e permessi

La gestione del personale ricopre per l’azienda un ruolo importante, specialmente se questa opera nel settore socio- sanitario. Il costo del lavoro...

Un’innovazione concentrata sul futuro dello scenario socio sanitario

Lo sguardo di CBA Group In Italia assistiamo a un grande fermento nel settore socio sanitario: la popolazione invecchia sempre più, contemporaneamente...

Protezione dati e privacy in RSA

In seguito alle nuove disposizioni europee in ambito di privacy, la Regione Lombardia abbandona i sistemi SOSIA WEB e CDI WEB, nati...

Non preoccuparti della comunicazione web!

Raggiungi i tuoi clienti ovunque con il tuo sito web!