Alimentazione sana e demenza

Avatar
Gabriella Casu
Ufficio di presidenza AITO, terapista occupazionale Istituto di Riabilitazione Santa Maria Bambina di Oristano

Cibo e alimentazione giocano un ruolo importante nel mantenimento della qualità della vita, del piacere e del loro ruolo importante nel mantenimento della salute. Mangiare è molto significativo per tutta la vita di una persona, anche quando ci sembra che la persona “non funzioni affatto”; mangiare è una delle ultime funzioni che vengono conservate. Le persone con demenza incontrano difficoltà nell’alimentazione e nel mangiare, che rappresentano una sfida considerevole per i caregiver. Queste difficoltà appaiono anche nelle prime fasi della malattia, ma peggiorano man mano che progredisce. Affrontare le difficoltà alimentari causa una grande frustrazione per i caregiver primari e richiede una riorganizzazione intorno ai pasti durante il giorno.

L’alimentazione svolge un ruolo fondamentale nel mantenimento della salute di tutti noi, ma assume un valore ancora più rilevante quando parliamo di ospiti delle residenze sanitarie. In questa analisi la dott.ssa Casu, terapista occupazionale, entra nel merito del perché

In considerazione di ciò, è emersa la necessità di fornire soluzioni affinché la famiglia e gli operatori sanitari affrontino in modo dignitoso le difficoltà alimentari che caratterizzano le varie fasi della demenza. Allo stesso tempo, è importante che anche gli assistenti si prendano cura della propria salute. A volte il carico è cosi elevato da far dimenticare la cura di sé: non si presti attenzione alla dieta e all’esercizio fisico, e spesso si trascurano ricorrenze familiari e sociali.


La versione integrale dell’articolo è riservata agli abbonati. Per continuare a leggere accedi oppure abbonati ora!

Cerchiamo strutture di accoglienza e cura per anziani che abbiano a cuore i propri ospiti e le loro famiglie

Cosa sono i Bollini RosaArgento?Un riconoscimento che Fondazione Onda, Osservatorio Nazionale sulla salute della donna e di genere attribuisce alle Residenze Sanitarie...

Favorire la formazione continua

“I continui e rapidi cambiamenti che interessano il mondo sanitario impongono ai formatori la responsabilità di indirizzare i professionisti verso un apprendimento...

La terapia occupazionale stimola l’autonomia

Insegna come occuparti della tua igiene quotidiana, come vestirti e spogliarti, ma anche come muoverti in casa, come chiedere alla motorizzazione di...

Pet e over 65, “Una carezza in una zampa”

Gli animali domestici come ulteriore supporto e conforto per le persone affette da Alzheimer. Giovedì 10 ottobre, presso l’Istituto ‘Palazzolo- Fondazione Don...

MY NEWSROOM

Non preoccuparti della comunicazione web!

Raggiungi i tuoi clienti ovunque con il tuo sito web!

Una rivoluzione nell’assistenza sanitaria

Assistiamo in Italia a un inesorabile mutamento dello scenario assistenziale, nel quale sempre più evidentemente si rileva l’invecchiamento della popolazione: anziani non...

L’ozono, un alleato per la salute

All’interno delle strutture di cura, l’insorgenza di patologie e l’aggravarsi delle condizioni di salute degli ospiti più anziani costituiscono le maggiori problematiche....

Monitorare i costi del personale

Quando si parla di controllo di gestione e costi aziendali, è fondamentale il focus sugli indicatori delle risorse umane, in particolar modo...