Gli infestanti, cosa sono (e come combatterli)

Infestanti delle derrate alimentari: come salvare la dispensa e prevenire l’invasione di piccoli ospiti sgraditi.

  • Proliferano a causa dell’aumento delle temperature e vanno a caccia di provviste nelle dispense e nei locali di stoccaggio: sono le ‘tignole’ o ‘farfalline del cibo’, piccoli infestanti che contaminano cibi secchi, ma non solo.
  • Dall’analisi delle ricerche condotte sul sito Rentokil.it, emerge un aumento dell’interesse per questi piccoli insetti: nel periodo maggio-giugno del 2018, le visite tematiche hanno raggiunto +95% rispetto ai mesi precedenti.

Agiscono di nascosto, annidandosi nelle confezioni di farina, pasta, legumi, riso, biscotti e frutta secca. Sono quelle che comunemente vengono chiamate “tignole” o “farfalline del cibo”, ma dietro questa definizione vi sono in realta diverse specie che insidiano non solo la cucina, ma anche ambienti come magazzini e depositi dove per lungo tempo vengono conservati i generi alimentari.

Piccoli parassiti che infestano dispense e si annidano tra le stoffe. Cosa sono questi ospiti indesiderati e perché è imperativo capire come difendere gli ambienti delle strutture sanitarie dall’infestazione. Ecco quindi un vademecum completo che descrive la natura di questi insetti e i pericoli in cui si incorre trascurando l’igiene dei locali

Per debellare le infestazioni, spesso, bisogna ricorrere a una disinfestazione mirata a cura di un servizio professionale per eliminare ogni minaccia in maniera efficace e duratura.


La versione integrale dell’articolo è riservata agli abbonati. Per continuare a leggere accedi oppure abbonati ora!