Uno stimolo per la memoria

Quando una persona viene ricoverata in RSA la sua vita cambia radicalmente. Cambiano le abitudini, gli orari e le giornate sono definite dalle esigenze della struttura, per quanto attente alle necessita di ciascuno.

Quella che vi presentiamo è l’esperienza della RSA Longoni che ha allestito un orto fruibile sia dai pazienti in carrozzina che da quelli con deambulazione autonoma. Quello messo in opera dai terapisti occupazionali della struttura è un percorso interessante e completo che inizia con l’ortoterapia e prosegue in cucina. Vediamo di cosa si tratta

In questo contesto la terapia occupazionale consente di ripristinare una routine quotidiana scandita da attivita nelle quali l’ospite si identifica, acquisendo e/o mantenendo un ruolo attivo, il piu possibile vicino a quello precedente il ricovero e piu affine alle proprie inclinazioni.


La versione integrale dell’articolo è riservata agli abbonati. Per continuare a leggere accedi oppure abbonati ora!