Nuovi orizzonti per la sanificazione

Avatar
Sante Mazzacane
Direttore del CIAS, Centro Interdipartimentale dell’Università di Ferrara

Come è nata la ricerca SANICA? Noi, come CIAS, lavoriamo da oltre vent’anni nel campo della contaminazione fisica, chimica, biologica nelle sale operatorie e nei reparti di degenza ospedaliera. Con un bagaglio di consolidate esperienze in questo settore nel 2010, grazie agli investimenti in ricerca messi a disposizione da COPMA scrl di Ferrara, abbiamo iniziato a occuparci di nuovi sistemi di sanificazione ospedaliera che potessero superare il classico limite dei sistemi tradizionali caratterizzati da una limitata efficacia nel tempo.

La ricerca SAN-ICA individua nel principio della lotta biologica un approccio inedito alla sanificazione delle degenze e allo sviluppo di sistemi di disinfezione personalizzati. Ne parla a Residenze Sanitarie il professore Sante Mazzacane, coordinatore della ricerca

E tutt’ora consuetudine, nelle degenze ospedaliere, effettuare la sanificazione mediante sistemi a base di prodotti chimici, sostanzialmente cloro. Cio determina un immediato abbattimento della contaminazione delle superfici, ma con un’azione molto limitata nel tempo: infatti i fenomeni di ricontaminazione, che si verificano in continuum nelle degenze ospedaliere o in ambienti simili dove la contaminazione e di tipo antropico, portano alla ricomparsa degli stessi livelli di contaminazione precedenti il trattamento in circa mezz’ora. Alla ricerca di soluzioni tecnologiche di maggiore efficacia e di migliore utilizzo, sono iniziate, gia nel 2010, le prime sperimentazioni sul campo di un sistema di sanificazione, denominato PCHSR, che non usa piu prodotti a base di cloro, ma a base di batteri probiotici apatogeni (Bacillus spp).


La versione integrale dell’articolo è riservata agli abbonati. Per continuare a leggere accedi oppure abbonati ora!

Articolo precedenteLa potenza delle idee
Articolo successivoLotta alle infezioni ospedaliere

Quando la tecnologia è intelligente

La start-up italiana TeiaCare ha annunciato di aver raccolto 1.1 milioni di euro di fondi con l’aiuto del network EIT Health per...

Il terapista occupazionale nel progetto riabilitativo

Per definizione la terapia occupazionale, definita anche ergoterapia, e in inglese occupational therapy, è una disciplina riabilitativa che utilizza la valutazione e...

Alzheimer e Parkinson, le potenzialità dell’A.I.

La malattia di Alzheimer rappresenta la più frequente patologia neurodegenerativa ed è responsabile del 60% delle demenze. La prevalenza della malattia aumenta...

Controllare e gestire ferie e permessi

La gestione del personale ricopre per l’azienda un ruolo importante, specialmente se questa opera nel settore socio- sanitario. Il costo del lavoro...

MY NEWSROOM

Controllare e gestire ferie e permessi

La gestione del personale ricopre per l’azienda un ruolo importante, specialmente se questa opera nel settore socio- sanitario. Il costo del lavoro...

Un’innovazione concentrata sul futuro dello scenario socio sanitario

Lo sguardo di CBA Group In Italia assistiamo a un grande fermento nel settore socio sanitario: la popolazione invecchia sempre più, contemporaneamente...

Protezione dati e privacy in RSA

In seguito alle nuove disposizioni europee in ambito di privacy, la Regione Lombardia abbandona i sistemi SOSIA WEB e CDI WEB, nati...

Non preoccuparti della comunicazione web!

Raggiungi i tuoi clienti ovunque con il tuo sito web!