Express delivery and free returns within 21 days

SCOPRI LA CAMPAGNA ABBONAMENTI 2020

|

CONTATTACI ORA 06/66013885

Elderly care e progetto Weancare

La malnutrizione, specie se per difetto, è un problema rilevante nella persona anziana, come dimostra l’abbondante letteratura scientifica a proposito, ed è definita – dagli studi e dalle pubblicazioni – come uno stato nutrizionale scarso e inadeguato, caratterizzato da un insufficiente introito alimentare, da riduzione dell’appetito, perdita di massa muscolare e peso corporeo.

Quella proteico-energetica è la tipologia di malnutrizione più frequente nei soggetti anziani che vivono nel nostro Paese. In questo approfondimento analizzeremo la questione soffermandoci in particolare sul programma Weancare sviluppato dalle strutture La Villa e dal Gruppo Edos

La tipologia di malnutrizione di più frequente riscontro nei soggetti anziani è quella proteico-energetica, ovvero caratterizzata da un apporto nutrizionale insufficiente o un eccessivo consumo energetico proteico, che porta, se protratto, ad uno stato di malnutrizione [1]. La malnutrizione proteico-energetica nella persona anziana, come è stato dimostrato in diversi studi, ha un effetto negativo su molti outcome di rilevanza clinica significativa, come per esempio l’aumento della mortalità, l’aumento dei giorni di degenza, una maggiore suscettibilità alle infezioni, una minor capacità di guarigione delle ferite, un aumentato rischio di lesioni da pressione e una maggior difficoltà di guarigione delle stesse.


La versione integrale dell’articolo è riservata agli abbonati. Per continuare a leggere accedi oppure abbonati ora!

“Viva!”: la settimana della rianimazione cardiopolmonare

Quando una persona è colpita da arresto cardiaco (AC) le sue possibilità di sopravvivenza dipendono da chi gli è accanto. L’assenza di...

Che giorno è oggi? Racconto di un’esperienza

Declinare i concetti di persona-ambiente-occupazioni in un Centro Servizi per anziani è oltremodo complesso, perché il fare dell’uno influisce in maniera continua,...

L’Ai e l’Alzheimer

È di questi giorni la notizia di una sperimentazione avviata dall’Istituto San Giovanni Di Dio Fatebenefratelli di Genzano (Roma) e Igea PharmaNV,...

Monitorare i costi del personale

Quando si parla di controllo di gestione e costi aziendali, è fondamentale il focus sugli indicatori delle risorse umane, in particolar modo...

MY NEWSROOM

Monitorare i costi del personale

Quando si parla di controllo di gestione e costi aziendali, è fondamentale il focus sugli indicatori delle risorse umane, in particolar modo...

Le soluzioni Arjo per la demenza, basare le cure sul corpo e sulla mente

Oggi quasi 50 milioni di persone in tutto il mondo soffrono di demenza e questa condizione colpisce...

Alimentazione e incontinenza

L’alimentazione incide notevolmente sull’incontinenza urinaria. Diversi studi hanno dimostrato come il miglioramento delle abitudini alimentari e la riduzione del peso corporeo riducano...

Progetti innovativi e sviluppo consapevole

Competenza, solidità e storicità ecco le peculiarità di CBA Group, la software house trentina che oggi annovera oltre 130 collaboratori, un investimento...