Storia della pet therapy

Secondo Scheggi (2006) l’uomo ha sempre avuto rapporti continui e costanti con gli animali. L’essere umano si serve degli animali per diverse funzioni, come ad esempio: nutrirsi, cacciare, lavorare, vivere ed interagire con loro.

Con lo speciale che vi proponiamo in questo numero vogliamo fare il punto su una terapia sempre più usata ed estremamente efficace. Quali le basi teoriche su cui poggia? E soprattutto come metterla in pratica nel migliore dei modi? La parola a Spartia Piccinno, presidente dell’Associazione Italiana Pet Therapy

L’uso terapeutico degli animali da compagnia (e non solo) e una tradizione antica. La relazione tra l’uomo e l’animale risale all’era Paleolitica: sono stati infatti ritrovati elementi che rivelano la presenza del cane in una caverna di quell’epoca. Le prime relazioni uomo-animale sono state di tipo magico-totemico: gli animali erano considerati divinita, dunque soggetti da venerare e rispettare.


La versione integrale dell’articolo è riservata agli abbonati. Per continuare a leggere accedi oppure abbonati ora!