La salute della donna, ecco i Bollini Rosa

Parliamo di Bollini Rosa. Quest’anno si taglia un traguardo importante. Quest’anno festeggiamo i 10 anni di attenzione degli ospedali italiani alla salute di genere. Il progetto è partito con un nucleo di 44 strutture originarie per giungere ai 306 ospedali che contiamo oggi e che sono stati premiati il 5 dicembre scorso dal Ministero della Salute.

Sono state premiate le 306 strutture ospedaliere italiane che si sono “meritate” i Bollini Rosa conferiti da ONDA, e con l’occasione abbiamo intervistato il presidente – la dott.ssa Francesca Merzagora – con la quale abbiamo parlato di salute e del promettente futuro della medicina di genere

La nostra iniziativa, lo dico con molto orgoglio, ha acquisito in questi anni un importante valore all’interno del sistema-salute del nostro Paese e questo anzitutto perché sostenuta da tutte le principali società scientifiche che si occupano di salute. Ma non è solo questo a renderla speciale. Gli ospedali coinvolti nella rete dei Bollini Rosa promuovono infatti ogni anno svariate attività ad hoc che consentono di facilitare l’accesso alle cure per tantissime persone e, nelle diverse giornate dedicate a patologie specifiche, aprono le loro porte offrendo servizi gratuiti.

Quali caratteristiche deve avere un ospedale per essere ‘dotato’ di Bollino Rosa?


La versione integrale dell’articolo è riservata agli abbonati. Per continuare a leggere accedi oppure abbonati ora!