Acqua e benessere, beviamoci su!

Il contenuto idrico del corpo umano varia dal 60 all’80% a seconda dell’età, del sesso e del peso corporeo. Nel neonato l’acqua costituisce il 75-80% circa del peso totale, ma questa frazione si riduce progressivamente fino a stabilizzarsi intorno al 55-60% nell’età adulta.

Bere acqua fa bene al nostro organismo (e questa è cosa nota), ma forse non tutti sono ben consapevoli di quanto sia necessario mantenere il nostro corpo in un bilanciato equilibrio “idrico”. Approfondiamo la questione grazie al dott. Edoardo Guastamacchia ed alla dott.ssa Silvia Sciannimanicol  

Nell’anziano si ha un’ulteriore riduzione della quantità di acqua. Inoltre, nelle donne la percentuale di liquidi è minore in quanto risulta essere maggiore la percentuale di tessuto adiposo, poiché povero di acqua.


La versione integrale dell’articolo è riservata agli abbonati. Per continuare a leggere accedi oppure abbonati ora!